[ma TU,i tuoi ADDUTTORI, li vuoi RASSODARE veramente?? o continui a fare esercizi inutili??]

By | febbraio 29, 2016

int coscia

Questo articolo nasce per dare risposta a tutte le donne che, soprattutto in vista dell’estate, vogliono rassodare, tonificare, dimagrire, gli ADDUTTORI ovvero l’ INTERNO COSCIA.

L’ ‘interno coscia’ come lo definiamo in gergo comune, è costituito dai muscoli ADDUTTORI.

A loro volta sono suddivisi in grande adduttore, adduttore lungo, adduttore breve, gracile e sartorio.

Costituiscono una sorta di triangolo che origine dal pube e si inserisce a livello femorale (non sto qui a spiegarvi nel dettaglio origine e inserzione, sappiate che comprende tutta la zona dal pube al ginocchio). Inoltre uno di questi muscoli, il gracile, collega due articolazioni, inserendosi a livello della tibia.

L’azione degli adduttori è appunto quella di addurre, cioè chiudere. Per capirci, se siamo seduti a gambe divaricate e vogliamo chiuderle, attiviamo gli adduttori.

Inoltre gli adduttori giocano un ruolo importante in discipline come il calcio, in quanto il calciatore quando deve calciare la palla, adduce.

Da qui ne deriva molto spesso una problematica definita pubalgia, dovuta ad un’ infiammazione della muscolatuta dell’interno coscia, per eccessiva sollecitazione e conseguente mancato allungamento della stessa. Ma di queso parleremo in un altro articolo..

Ora, torniamo a noi, e come rassodare questa fascia muscolare.

Quando una donna va in palestra e chiede di rassodare l’interno coscia…quale attrezzo o esercizio viene consigliato dal 99% degli istruttori??

Chiaramente la ADDUCTOR MACHINE !

Quella tanto amata macchina che permette di rimanere comodamente sedute (alcune qui sdraiate a dire il vero) a chiacchierare con la vicina mentre ‘aprono e chiudono’ le gambe, e quindi si sparano serie su serie con milioni di ripetizioni e carico sempre maggiore per ‘tonificare’ questo povero muscolo, senza rispettare la funzione per cui è stato ‘inserito’ nel nostro corpo!

Con questa macchina molto poco funzionale, a mio avviso, il muscolo lavora in modo monoarticolare (quindi considerando una sola articolazione)..ma quando mai in natura verrebbe utilizzato in questo modo??

Parlando di ALLENAMENTO FUNZIONALE, ciò che esprimiamo con forza, è il fatto di proporre esercizi che rispettino la funzione del nocstro corpo, valutandola nel complesso e non nella singola azione muscolare.

Ricordo che tutti i nostri muscoli sono collegati tra loro tramite delle ‘catene’ , costituite da anelli (muscoli) che collaborano tra loro e che sono forti se ogni anello è forte, e deboli se anche solo un anello è debole. Immagginiamo per capirci proprio la catena per legare lo scooter: se un solo anello è debole, tutta la catena sarà debole.

Quindi.. mi spiegate che senso ha lavorare su un singolo muscolo, quando sappiamo dall’anatomia che questo è collegato a molti altri e che assieme a questi riesce ad eseguire un movimento complesso? Per complesso non intendo un doppio carpiato in volo, ma un semplice piegamento sulle gambe, fare uno scalino ecc.

Detto ciò, molto meglio lavorare con esercizi multiarticolari, come affondi e squat, dato che in questi esercizi gli adduttori funfgono da stabilizzatori e si rassodano anche senza allenarli specificatamente.

Anche importanti enti come l’American College of Sports Medicine (ACSM) raccomanda la scelta preponderante di esercizi multiarticolari piuttosto che monoarticolari. Generalmente viene suggerito anche di svolgere prima gli esercizi multiarticolari e che coinvolgono maggiori masse muscolari rispetto ai monoarticolari che reclutano gruppi muscolari di dimensioni inferiori.

Nel video che vi propongo trovate alcuni degli esercizi veramente EFFICACI e FUNZIONALI che potete eseguire per lavorare correttamente i muscoli dell’interno coscia, rispettandone la FUNZIONE e il motivo per cui ce li hanno forniti alla nascita!

La differenza tra un bravo Personal Trainer e un istruttore qualunque, sta proprio nel proporre servizi che siano validi, che servano davvero e non inseriti nelle schede tanto per fare.

Noi a Studio Personal possiamo dire con fermezza di valutare SEMPRE che esercizio proporre nel rispetto della fisiologia e nel rispetto delle dinamiche motorie che ci caratterizzano.

Scegli chi può davvero aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi, qualsiasi essi siano…

Vieni a trovarmi in Studio

Studio Personal è a Thiene

in via Meucci, 2

oppure scrivimi per maggiori informazioni

katiavaccari.pt@gmail.com

iscriviti inoltre al mio canale YouTube per rimanere sempre aggiornato in anteprima sui miei video

https://www.youtube.com/channel/UCB8UmuKCXC2bSl1GCV4JF9Q?sub_confirmation=1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *