[CULOTTE DE CHEVAL ADDIO: cause e rimedi pratici per eliminarle + BONUS circuito di esercizi con l’ elastico]

di | Settembre 8, 2019

Parliamo oggi di un argomento super richiesto dalla maggior parte delle donne: le “Culotte de Cheval”.

Innanzitutto definiamo brevemente cosa sono e da cosa dipendono.

Le “Culotte de Cheval” sono quei fastidiosi cuscinetti di grasso solitamente accompagnati da cellulite o ritenzione idrica, che si formano tra coscia e gluteo, alterando e sformando la silhouette.

L’origine del nome è riconducibile al ‘fondoschiena dei cavalli’, in quanto le ‘culotte’ formano nel corpo femminile una figura simile a quella che hanno i quadrupedi.

La Culotte de Cheval è causata da diversi fattori, in primis una postura sbagliata o un appoggio del piede scorretto che provoca un accumulo di grasso sulla parte esterna della gamba.

Anche la circolazione svolge un ruolo importante e per questo è bene andare ad agire anche su corretta attività fisica e alimentazione per avere ottimi risultati, senza ricorrere alla chirurgia estetica.

E’ solitamente un problema che si ritrova più frequentemente nelle donne che non fanno attività fisica, o che nella loro vita l’hanno fatta poco e male.

Riassumendo le “Culotte de Cheval” dipendono da:

  1. Postura e appoggio del piede
  2. Corretta attività fisica
  3. Alimentazione

Vediamo ora punto per punto come migliorare la condizione e cosa fare nella pratica.

1. Postura e appoggio del piede:

Il piede, quando poggia a terra, dovrebbe mantenere quell’arco sotto la pianta, fondamentale per assicurare a tutto l’arto inferiore una buona circolazione e ritorno venoso. Questo, nella pratica, si traduce con riduzione ed eliminazione di cellulite e ritenzione idrica. Migliorando l’appoggio del piede e allungando adeguatamente la muscolatura dell’arto inferiore (polpaccio, femorale e gluteo) si hanno ottime possibilità di ridurre significativamente l’accumulo di grasso esterno alla coscia e quindi di eliminare le Culotte.

Se ti rendi conto che il tuo piede tende ad essere ‘piatto’ o la muscolatura della tua gamba è accorciata, inizia subito un programma postulare mirato al riequilibrio posturale del tuo appoggio. Questo sarà importante anche per eliminare o prevenire dolori a schiena e anche.

2. Corretta attività fisica:

Per eliminare le Culotte serve fare sia esercizi cardio, sia esercizi di tonificazione specifica. Per quanto riguarda la parte cardio, consiglio la camminata veloce, mentre sconsiglio assolutamente la corsa, per l’impatto che si ha sul terreno e i conseguenti microtraumi che si avranno sulle gambe, specie se la postura non è perfettamente allineata. E’ tipico infatti trovare donne che corrono, magari magre, ma con i cuscinetti ai lati delle gambe!

Per gli esercizi qui di seguito trovi una sequenza che puoi fare anche a casa. Io utilizzo un elastico, o una banda elastica chiusa a cerchio, per aumentare l’effetto e l’efficacia di ogni esercizio.

Segui le mie indicazioni e ripeti 2/3 volte l’ intero circuito facendo una pausa di qualche minuto tra un circuito e l’altro.

  1. Side band: passetti laterali 5 + 5 (x 3 volte) con elastico alle caviglie
  2. Squat: 10/15 ripetizioni con elastico sotto il ginocchio
  3. Ponte gluteo: 20 aperture con elastico sopra il ginocchio
  4. Calcio laterale: 15 x gamba con elastico sopra il ginocchio
  5. Alzata laterale da 4 zampe: 15 x gamba con elastico sopra il ginocchio

La cosa ideale è comunque sempre seguire un programma personalizzato, e comunque abbinare anche esercizi per la parte alta e l’ addome. Facendoti seguire da un Trainer compente e capace.

3. Alimentazione:

Qui alcuni consigli basici per migliorare la circolazione e favorire l’eliminazione di cellulite e ritenzione.

  • Bere almeno due litri di acqua al giorno;
  • Bere una volta al giorno, magari prima di andare a letto, una tisana drenante con ananas, frutti di bosco, estratti di ippocastano, pilosella, finocchio ed equiseto, che favoriscono l’eliminazione dei liquidi;
  • Seguire una dieta ricca di frutta e verdura. Da preferire finocchi, asparagi, broccoli e sedano perché alimenti con una potente azione drenante;
  • Evitare il sale e le bibite gasate e zuccherate;
  • Privilegiare carni bianche e pesce, riducendo invece il consumo di carne rossa, affettati e formaggi.

Come puoi capire, eliminare le Culotte de Cheval è possibile, ma richiede un minimo di impegno e costanza da parte tua. Se credi di non farcela da sola, o se vuoi essere seguita al meglio a 360° puoi venire in uno dei centri di Personal Training per sole donne Linea Lazy.

Nei centri Linea Lazy creiamo programmazioni specifiche e mirate per risolvere le problematiche di ogni singola cliente in modo personalizzato.

Prenota la tua prova gratuita in uno dei nostri centri, oppure allenati da casa con i miei esercizi personalizzati.

Scrivi a info@linealazy.com per scoprire se esiste un centro Linea Lazy vicino a te, o per iniziare un programma da casa.

A presto

Katia

⭐️ Seguimi su Instagram: katiavaccari

⭐️ Segui la mia pagina Facebook: Katia Vaccari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *