[DOLORI POST ALLENAMENTO: L’ ACIDO LATTICO NON C’ ENTRA! E’ COLPA DEI DOMS. SCOPRI PERCHE’ E COSA SIGNIFICA]

By | luglio 6, 2018

Ti sarà sicuramente capitato, di sentire quel dolorino muscolare, più o meno intenso, uno o due giorni dopo la tua sessione di allenamento.

Oggi è successo a me:

l’ altro ieri mi sono allenata piuttosto pesantemente, soprattutto per gambe e glutei, e oggi mi ritrovo con le gambe impallate e il fondo schiena dolorante ogni volta che mi siedo.

Colpa mia, perché dopo il mio allenamento ero tirata coi tempi e mi son messa subito a lavorare, senza fare un minuto di stretching..

Ma se anche tu hai sentito qualche dolorino, molto probabilmente, magari un po’ preoccupato, hai chiesto al tuo istruttore da cosa fosse dovuto, e lui quasi sicuramente cosa ti ha risposto?

‘Non preoccuparti. E’ colpa dell’ ACIDO LATTICO che si è accumulato nei muscoli. Un paio di giorni e lo smaltisci!’

Bene.. se ti ha risposto così sappi che ti ha raccontato una

CAXXATA MEGA GALATTICA!

L’ ACIDO LATTICO viene prodotto dal nostro corpo quando facciamo sforzi piuttosto intensi, durante un allenamento LATTACIDO per l’ appunto.

Cosa significa?

Quando ti alleni il tuo corpo utilizza una certa quantità di ossigeno per svolgere gli esercizi, e quando

L’ acido lattico è una sostanza dannosa al tuo corpo, prodotto dal metabolismo anaerobico e responsabile della fatica muscolare. Essendo ‘nocivo’ al nostro corpo,  viene convertito e smaltito molto velocemente.

E sai in quanto? Entro le 2/4 ore dal tuo allenamento!

Capisci che è quindi impossibile che il dolore muscolare che senti due giorni dopo il tuo allenamento sia dovuto ad un suo accumulo!

Ma quindi: perché sento dolore?

Il ‘dolore’ muscolare che senti è definito DOMS (Delayed onset muscle soreness) che si presenta dalle 14 alle 72 ore dopo il tuo allenamento. Sono delle micro lacerazioni del tessuto muscolare dovuto a contrazioni eccentriche dello stesso.

In parole povere, quando ci alleniamo, e andiamo a ‘stirare’ il muscolo per allenarlo, creiamo delle micro rotture del muscolo, che sono normali e estremamente positive per sviluppare la muscolatura.

Ora so che le donne si staranno già preoccupando ma voglio tranquillizzarvi subito:)

Sviluppare il muscolo, non significa per forza ingrossarlo, ma piuttosto formarlo, tonificarlo, andando a sostituire la massa grassa in quella magra (che andrà poi col tempo a bruciare il grasso e farti dimagrire).

Quindi sii felice di questi dolcetti, perché significa che ti sei allenato correttamente, e stimolando adeguatamente la tua muscolatura e il tuo corpo.

Cosa fare però se li senti e se ti impediscono di svolgere alcuni movimenti o ti limitano nella tua quotidianità? (non è raro che mi arrivino messaggi tipo ‘Katia, maledetti i tuoi squat.. oggi non riesco nemmeno a fare le scale!‘).

Io consiglio assolutamente di fare stretching della muscolatura interessata, perché in questo modo si va a togliere tensioni e migliorare il recupero. Puoi anche fare delle attività blande come una camminata, o una nuotata, senza forzare e soprattutto senza sovraccaricare gli stessi muscoli utilizzati.

Altra cosa è mangiare cibi sani e ricchi di acqua e vitamine, come frutta e verdura, o cibi basificanti come il The Bancha.

E cosa assolutamente fondamentale è fare un buon RECUPERO.

Solo con degli stop forzati alla nostra attività fisica, si permette al corpo di recuperare, riparare quelle micro lesioni ed essere più pronto e preparato per l’ allenamento successivo.

Non chiedete al vostro corpo più del dovuto, concedetegli il giusto riposo e recupero, e solo così otterrete il massimo della prestazione e della forma fisica.

Detto questo,

Diffida da quei trainer che ti liquidano dicendoti che la colpa è dell’ acido lattico. Non sanno davvero cosa dicono, non hanno studiato e non sanno cosa consigliarti.

Affidati invece a chi studia, chi approfondisce, chi sa cosa consigliarti per la tua salute e il tuo bene.

Vieni a trovare me il mio team nelle mie sedi di Cervia, Santorso e Thiene.

Scrivi a:

info@yourpersonaltrainer.it

info@linealazy.com

Se invece vuoi allenarti a casa con i miei esercizi spiegati in sequenza, passo passo, impedendoti così di farti male e ottenendo il massimo dei risultati, scarica il programma GRATUITO Pancia Piatta:

Pancia Piatta Mattutina in 7 giorni (SQ no PPC)

 

A presto:)

Katia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *