[ECCO I 5 MIGLIORI CONSIGLI PER DIMAGRIRE DOPO LE FESTE E PERDERE ALMENO DUE TAGLIE (senza mollare dopo una settimana)]

di | gennaio 7, 2019

Ci siamo: 7 Gennaio e sono finite le feste, le vacanze, finiti i panettoni, finiti i dolci.

E come ogni anno ti ritrovi oggi, super motivata, carica, e piena di buoni propositi.

E al primo posto dei tuoi buoni propositi cosa metti sempre (e da sempre)?

DIMAGRIRE!

Quindi detto in pratica mangiar bene e fare attività fisica regolarmente.

E ora.. sii sincera con te stessa: quanto durano poi questi buoni propositi?

Alla seconda settimana già inizi a scantinare e al posto di 3 allenamenti passi a 2. E al posto della pollo e insalata dai spazio alla lasagna della zia, che te la fa apposta per te e che non puoi assolutamente rifiutare.

Insomma basta un mese al massimo e i tuoi buoni propositi sono già andati a farsi benedire. Ma sai cosa succede poi? Che ti ritroverai a Giugno, quando la stagione si fa bella, con quei chili da smaltire, quella ciccetta sull’ addome che dovrai solo coprire e quel gluteo flaccido e pieno di cellulite, che dovrai nascondere sotto larghe gonne davvero poco sexy.

Ma quindi, non ti piacerebbe per una volta, dico una, riuscire nell’ intento di portare avanti i tuoi buoni propositi? Non ti piacerebbe e non ti darebbe immensa soddisfazione poter indossare fiera la tua canotta preferita perché non avrai la ciccia penzolante dalle braccia, o scegliere quel bikini che tanto ti piace ma che solo la tua amica di ombrellone ha mai potuto permettersi, o indossare finalmente dei leggins o degli short per passeggiare sulla spiaggia al tramonto? (magari mano nella mano al tuo innamorato?)

Bene: io oggi sono qui per questo. Per darti i miei consigli (quelli che do a tutte le mie clienti e che applico anche io da anni) per portare a termine la tua missione!

Quindi: Soldato Jane.. sei pronta?

CONSIGLIO N° 1: Scrivi 4 o al massimo 5 buoni propositi.

Prenditi un’ agenda o un diario, che potrai consultare quando ti sentirai meno motivata. Io utilizzo l’ agenda che uso tutti i giorni per gli appuntamenti, in questo modo li ho ogni giorno sotto’ occhio e me li ricordo per bene. Non scriverne di più. Per esperienza rischieresti di non seguirne nemmeno uno. Ad esempio puoi scegliere di fare attività almeno 2 volte a settimana + bere almeno 2 litri d’ acqua al giorno + dormire almeno 7 ore a notte + mangiare almeno 2 volte a settimana pesce. Quindi meglio pochi ma che riesci a portare a termine o che comunque riesci a seguire con costanza. Non riuscire nell’ intento non farebbe altro che abbassare la tua autostima, demotivarti, affliggerti, ed è proprio quello che non voglio che succeda.

CONSIGLIO N° 2: Scegli buoni propositi realizzabili.

Non mirare a cose troppo difficile, o troppo distanti. Punta piuttosto ad obiettivi realmente realizzabili e che ti diano dei risultati anche a breve termine. Se ad esempio devi dimagrire, non metterti come obiettivo assomigliare ad una Modella di Victoria Secret, ma definisci quanti chili vuoi perdere, che siano 4, 8 o 15, e definisci anche in quanto tempo. Anche in questo fai attenzione: metti scadenza reali, e fisicamente raggiungili. Ad esempio dimagrire 4 chili in 2 mesi o 8 in 4 mesi. Non pretendere di dimagrire 20 chili in 3 mesi, capito? Oltre che farti del male fisicamente, è molto demotivante anche da un punto di vista psicologico, e ti porterà ad abbandonare l’ impresa in brevissimo tempo.

CONSIGLIO N° 3: Condividi i tuoi buoni propositi con chi ti sta vicino.

Lo so, magari te ne vergogni, magari pensi di non essere capita o, peggio ancora, derisa. Ma come dice il proverbio ‘Mal comune, mezzo gaudio’. Quando inizi un cambiamento è normale che le persone attorno a te si chiedano cosa stai facendo, non capiscano alcune tue scelte, o i tuoi cambi di abitudine e orari. E’ giusto quindi informare marito, figli, mamma, colleghi di lavoro, amiche, insomma, chi abita con te, chi passa del tempo con te. Di loro in modo molto sereno i motivi che ti portano a voler dimagrire, spiega loro perché ti sentiresti meglio con qualche chilo in meno, spiega cosa ti mette a disagio e soprattutto cosa vuoi ottenere. Che sia indossare quel vestito che è nell’ armadio ormai da troppi anni, o poter andar in spiaggia senza vergogna, svegliarti al mattino serena e positiva.

CONSIGLIO N° 4: Fatti foto e misure.

Lo so, è frustrante. E spesso anche le mie clienti vorrebbero evitare accuratamente questo passaggio. Ma aver una visione chiara della situazione di partenza ha due benefici incredibili. Innanzitutto ti  motiva e ti fa aver ben presente come sei, anche in modo obiettivo. Secondo vantaggio (il migliore) è che puoi confrontare le misure di partenza con quelle che farai durante il percorso di dimagrimento, e solo così ti renderai conto dei chili che stai perdendo, dei centimetri che se ne stanno andando e del tuo fisico che pian piano si assottiglia.

Nei miei centri di Personal Training per sole donne Linea Lazy, alle foto e alle misure ci pensiamo noi, perché so quanto siano importanti, e la stessa cosa vale per chi segue il mio Programma Online.

Ripeti questo ‘rituale’ una volta ogni due settimane. Ah.. non ho detto PESO e MISURE, ma FOTO E MISURE. Perché il peso è davvero una componente relativa. se ti alleni infatti, sarà normale che la tua massa grassa diminuisca lasciando spazio ai muscoletti, che ‘purtroppo’ pesano di più di ciccia e grasso. Quindi se anche il numerino sulla tua bilancia non scende più di tanto, ma entri di nuovo nei vestiti di una taglia in meno, non preoccuparti! Anzi: vuol dire che siamo sulla buona strada!

CONSIGLIO N° 5: Fatti seguire da qualcuno di competente.

Che sia un istruttore in palestra, o un trainer On Line, o un coach o meglio ancora una Personal Trainer qualificata, come quelle che lavorano nei mei centri di Personal Training, basta che qualcuno, soprattutto nella fase iniziale ti segua. Solo così potrai esser certa di non mollare alla prima difficoltà, di non trovare scuse (le donne poi sono bravissime in questo), e di arrivare quindi all’ obiettivo.

E fa attenzione, ti prego! Non affidarti al primo che trovi sul web, o all’ amico dell’ amica che ha fatto un corso proprio questo weekend ed è magicamente diventato istruttore. Ti prego: il tuo corpo è prezioso e di corpo ne hai uno solo! Fa una ricerca sulla sua preparazione, sulla sua esperienza (che conta quasi più della preparazione), sul fatto che scriva articoli, o meglio ancora che abbia scritto un Libro, che abbia magari un canale YouTube con contenuti di valore e non  cavolate da Fitness Blogger. Insomma spendi qualche ora del tuo prezioso tempo e poi, una volta individuato chi ti ispira davvero fiducia, inizia subito il tuo percorso.

Non aspettare la settimana prossima, non aspettare la bella stagione.

Per cambiare ci vuole del tempo. Per ottenere i risultati a cui ambisci ci vuole del tempo. Non esiste la bacchetta magica. Non esiste la pillola miracolosa. A questo  mondo, almeno per oggi, esiste solo costanza e determinazione.

Ed è questa che ti serve per arrivare al tuo obiettivo con il sorriso sulle labbra, soddisfatta di testa stessa.

E se leggendo questo articolo hai sentito una vocina dentro dirti ‘Dai, è la volta buona, stavolta ce la faccio!’ Non aspettare ancora. Scrivimi adesso!

Scrivi a:

info@linealazy.com

Assieme capiremo quale sia la miglior strada da percorrere, in uno dei miei centri (se hai la fortuna di esserci vicina) o con la programmazione On Line.

In un modo o nell’ altro sarà mio compito portarti dritta dritta verso la meta!

Non aspettare! Scrivi a info@linealazy.com

E fallo prima che lo facciano altre centinaia di donne come te che stanno leggendo questo articolo, perché altrimenti non avrò più tempo a disposizione per te!

A presto

katia

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *