[MOBILITA’ ARTICOLARE: perché è importante farla e che esercizi inserire ad inizio allenamento per evitare di farti male]

di | Agosto 30, 2019

La mobilità articolare è una di quelle due parti fondamentali (la seconda è lo stretching) di qualsiasi allenamento a cui però diamo poca o pochissima importanza.

Spesso e volentieri si trascura o si tralascia del tutto la serie di esercizi iniziali all’allenamento che servono a riscaldare la muscolatura, dare mobilità al nostro corpo, muovere le nostre articolazioni e prepararci alla sessione vera e propria di training.

Gli esercizi di mobilità sono importanti qualsiasi sport o attività fisica tu faccia, perché servono ad evitare che tu ti faccia male durante l’allenamento, e ti permettono di dare il massimo durante la parte dedicata al training.

Si pensa che saltare questi esercizi ci permetta di dedicare maggior tempo alla parte che più ci interessa e da soddisfazione, sia che abbiamo come focus il dimagrimento, la tonificazione o la massa muscolare. Ebbene: non c’è cosa più sbagliata che tu possa fare.

La mobilità articolare e il riscaldamento, fatto ad inizio seduta, e lo stretching, fatto alla fine, hanno invece un’importanza fondamentale e devono essere considerate entrambe come parti integranti della tua sessione di allenamento.

Spesso si salta la parte iniziale perché si è di fretta, si arriva in ritardo, si ha furia di iniziare a sudare e ‘far fatica’, ma così facendo il vostro corpo subirà una sorta di trauma e probabilmente non si troverà pronto ad affrontare l’allenamento che avete programmato.

Pensate quale trauma fate vivere ai vostri poveri muscoli, alle vostre articolazioni, alla vostra schiena, alle vostre spalle, alle vostre ginocchia, quando passate dalla posizione tranquilla, comoda, che avete in ufficio, a passare di botto a saltare, sollevare pesi, fare piegamenti.

E’ normale che poi vi facciate male, che vi strappiate, che vi inchiodate la schiena o vi spaccate le ginocchia.

Inoltre le articolazioni vanno mobilizzate perché quando le muoviamo il nostro corpo produce un liquido che le lubrifica e impedisce l’attrito e quindi l’usura. Se tralasciamo questa parte sarà ovvio che a breve avremo qualche problematica alle cartilagini, con conseguenti processi artrosici degenerativi.

Detto questo, ci sono una miriade di esercizi di mobilità e riscaldamento, e nel video qui sotto te ne propongo alcuni che facciamo fare nei nostri centri di Personal Training.

Il mio consiglio è quello di scaldare e mobilizzare sempre tutte le nostre articolazioni, con esercizi globali che coinvolgano sia braccia che gambe.

In abbinata consiglio di fare un paio di esercizi mirati per la parte che andrete maggiormente ad utilizzare durante il vostro allenamento. Se ad esempio farete una sessione incentrata sulle gambe, consiglio di fare esercizi di mobilità globale e poi concentrarsi soprattutto per caviglie, ginocchia e anche.

Questo è un importante aspetto di un allenamento che molti trainer purtroppo non considerano, vedendolo quasi come una perdita di tempo.

Io ricordo a te che mi stai leggendo e ricordo a loro che dovrebbero consigliarti nel giusto modo e seguirti con professionalità e preparazione, che di corpo ne hai uno solo, e che una volta usurato, rotto, malandato, non si può più tornare indietro.

Nei centri Linea Lazy e nelle programmazioni online la mobilità articolare, la postura e lo stretching sono parte integrante di ogni allenamento, per permetterti di raggiungere i tuoi risultati senza il rischio di farti male!

Scrivi a info@yourpersonaltrainer.it per prenotare la tua prova gratuita in uno dei nostri centri o avere informazioni per allenarti da casa.

A presto

Katia

⭐️ Seguimi su Instagram: katiavaccari

⭐️ Segui la mia pagina Facebook: https://www.facebook.com/KatiaVaccariOfficial/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *