[SCIATICA? Ecco cosa fare in caso di infiammazione al NERVO SCIATICO. Risolvi il problema con i miei esercizi da fare a casa]

By | ottobre 25, 2016

E’ successo anche a te di sentire quel fastidioso dolore a livello del gluteo, che poi nel peggiore dei casi scende fino alla coscia e polpaccio?

Inizialmente ti sarai chiesto cosa fosse, avrai pensato che fosse colpa di qualche sforzo fatto, di qualche movimento sbagliato, di aver dormito in qualche posizione strana.
Ma quando il fastidio persiste, avrai iniziato a documentarti e cercare di capire di cosa si tratta… e ti sei reso conto che tu, come moltissime altre persone, ti ritrovi con il nervo sciatico infiammato!

Ma vediamo un po’ di cosa si tratta:

che cos’è l’infiammazione al nervo sciatico, o sciatalgia?

cause-sciaticaIl nervo sciatico è il nervo più lungo del nostro organismo. Parte dal midollo spinale lombare (in fondo alla schiena), raggiunge i glutei e le cosce, e raggiunge la parte posteriore delle gambe. Questo nervo controlla molti muscoli della gamba e garantisce la sensibilità dell’arto inferiore. Con il termine SCIATICA, si intende l’infiammazione di questo nervo.
E perchè avviene un’infiammazione?? Vediamo quali sono le cause più comuni:

1) ERNIA:

Solitamente la sciatica ha inizio per una compressione, uno schiacciamento a livello dei dischi intervertebrali, quelli che abbiamo tra una vertebra e l’altra lungo tutto la schiena. I dischi garantiscono mobilità e ammortizzazione della schiena. Quando abbiamo una situazione di compressione, di schiacciamento, i dischi spingono verso la radice nervosa, spingendo quindi verso il nervo sciatico, che purtroppo si infiamma e crea dolore. Più lo schiacciamento è maggiore, più il dolore sarà alto e scenderà verso la gamba fino al polpaccio.

2) GRAVIDANZA:

L’aumento del volume dell’addome, porta ad un aumento del carico sulla zona lombare. Questo a sua volta a andrà a comprimere la muscolatura e quindi anche il nervo sciatico che lì vi passa.

3) SINDROME PRIRIFORME:

Il piriforme è un muscolo situato sopra il nervo sciatico. Quando questo muscolo si contrae, si blocca, si irrigidisce, andrà a comprimere il nervo sciatico, causando infiammazione e dolore.
4) TRAUMA DIRETTO:

un colpo diretto, una caduta proprio sulla colonna vertebrale, può danneggiare le radici del nervo stesso, con ovvie conseguenze.

Queste sono le cause principali, anche se sarebbe più opportuno andare afre un’indagine dettagliata e approfondita, caso per caso.

La cosa importante è capire che qualunque sia il motivo dell’insorgere della SCIATICA, i responsabili sono nella maggior parte dei casi i MUSCOLI!

Che sia un trauma diretto, una postura lavorativa errata, un carico eccessivo di lavoro o tensione, i responsabili dello schiacciamento vertebrale o dello schiacciamento a livello del piriforme, sono sempre i nostri cari amici muscoli!

E quindi cosa fare per la sciatica? Come andare ad agire nello specifico su questa problematica senza infiammare ulteriormente il nervo sciatico?

Per prima cosa, come sempre, consiglio di andare a capire quale sia la causa e agire su di essa. Se ad esempio ci rendiamo conto che la nostra muscolatura si contrae perché tutto il giorno siamo seduti male in ufficio, la primissima cosa da fare è correggere la nostra postura!

Successivamente io vi consiglio una sequenza di esercizi di allungamento e stretching, che tutti potete fare da casa, in qualsiasi momento. In particolar modo vi consiglio di fare questi esercizi mattina e sera, in modo da andare a detensionare la muscolatura dopo la notte, dove di solito assumiamo posizioni non perfette, e soprattutto alla sera, per allungare la muscolatura che di solito è compressa durante la giornata.
Immaginate infatti la posizione che assumete in macchina, in ufficio, ecc. .. sono tutte posizioni in chiusura che vanno a caricare e comprimere ancor di più il nostro povero nervo sciatico.

Qui di seguito trovate una facile sequenza di esercizi da fare a casa, per allungare la muscolatura della gamba e della zona lombare.

Per le donne in gravidanza consiglio di fare questi esercizi fintanto che riescono senza andare a comprimere la pancia, finchè sentono comunque beneficio e sentono che la muscolatura si rilassa.

E’ comunque molto importante che se sei donna in gravidanza fai con costanza esercizi di questo tipo perchè il carico sulla colonna in zona lombare sarà ovviamente sempre maggiore e la compressione sempre in aumento.

Andiamo ora a vedere gli esercizi consigliati:

1) Accavallo gambe da schiena a terra – 90” per gamba
2) Incrocio in diagonale gamba tesa da posizione a 4 zampe – 90” per gamba
3) Allungo in globalità a parete – 2’/3′

Ricorda di rilassare la muscolatura il più possibile, non avere fretta e respirare il più possibile con il diaframma.

Questi sono solo alcuni consigli pratici e di primo soccorso, diciamo così, ma è importante avere una programmazione mirata e personalizzata, sia per la parte di allungamento che la parte di allenamento.

Stretching e allungamento possono essere fatti in modo mirato, direttamente da casa, con un programma specifico in base alle tue esigenze!

 

Hai mai provato a valutare il tuo grado di flessibilità e mobilità?

Lo sai che una scarsa mobilità molto probabilmente ti porterà a breve ad avere DOLORI, tensioni e anche problematiche più serie come ERNIE, SCIATICA o ARTROSI?

Scarica subito il test e il video GRATUITI che ho preparato per te cliccando a questo link:

http://yourpersonaltrainer.it/test-posturale-gratuito

A presto

katia

Non aspettare ancora! Inizia oggi stesso a prenderti cura del tuo corpo!

 

Buon allungamento a tutti!

A presto

Katia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *