[Spiegata cos’è l’ ARTROSI e quello che puoi fare per evitare PROTESI all’ ANCA o GINOCCHIO]

By | gennaio 12, 2017

Se ti parlo di ARTROSI cosa ti viene subito in mente?

La stragrande maggioranza delle persone pensa subito a PROTESI all’anca o al ginocchio.

Beh, in realtà non avrebbero tutti i torti, dato che è proprio quello che succede quando l’artrosi è in stadio avanzato e non si è fatto nulla per evitarlo!

Ma tu sai cos’è l’artrosi?

Nel caso avessi qualche dubbio te lo spiego io, cercando di usare parole più semplici possibili, e termini ‘poco medici’.

Quando parliamo di ARTROSI stiamo parlando di articolazioni. Quali sono le articolazioni del nostro corpo?

Anca, ginocchio, caviglia, spalla, gomito, collo, mano, sono le principali. Ma di articolazioni ne abbiamo altre più piccole come quelle delle dita o delle vertebre della schiena. In pratica per articolazione si intende lo ‘snodo’ che abbiamo in qualche punto del nostro corpo, che ci permette il movimento. E’ dove due ossa si incontrano e si uniscono grazie a strutture come tendini, legamenti e quindi muscoli.

Un’ articolazione per funzionare bene, deve avere una certa mobilità, e al suo interno deve esserci un liquido apposito (tipo l’olio degli ingranaggi del motore) e delle strutture che ammortizzano i colpi e che impediscono alle due ossa di schiacciarsi una con l’altra e usurarsi (rovinarsi) col tempo.

Ma le ossa sono le nostre strutture fisse all’interno del nostro corpo e dipendono da come si comportano e da come stanno le strutture mobili, quelle destinate al movimento, e cioè i MUSCOLI.

I muscoli infatti, se da un lato garantiscono il movimento e sono indispensabili per dare stabilità e struttura al nostro corpo, dall’ altro lato, se sono troppo rigidi, accorciati, corti, vanno a compromettere la salute delle articolazioni.

Cosa succede nella pratica?

Quando un muscolo è corto, accorciato, retratto (per motivi che ti spiego tra poco), vanno a comprimere schiacciare un osso con l’altro, andando a ridurre sempre più lo spazio che ci dovrebbe essere all’interno dell’articolazione. Questo continuo ‘schiacciare’, questa continua riduzione di spazio, andrà ad assomigliare, a rovinare, a usurare sempre più le strutture che vi sono tra un osso  e l’altro. Quindi prima di tutto avremo l’usura di cartilagine, usura dei menischi, usura e schiacciamento dei dischi intervertebrali (che se escono dalla loro sede causano poi l’ernia a disco!), usura dei legamenti ed infine usura anche delle ossa stesse.

Quando arriviamo a questo livello, purtroppo c’è ormai poco da fare, se non ricorrere alla chirurgia, tramite protesi e altri tipi di intervento.

Capisci bene che la situazione non oda sottovalutare e che probabilmente il tuo corpo ti sta già dando qualche segnale di allarme, che tu stai da mesi, anni ignorando..

E perché la muscolatura si accorcia?

Le cause sono diverse:

  • può essere per un trauma fisico, quando si accorcia per proteggere la parte danneggiata;
  • può essere per una postura mantenuta per molto tempo in modo errato, nel caso di lavori sedentari ad esempio;
  • può essere per un mancato allungamento muscolare dopo qualsiasi tipo di attività sportiva.

E quando si arriva ad uno schiacciamento a livello dell’articolazione si parla appunto di ARTROSI. E via che ci bombardano di iniezioni, pastiglie, ecc.

Ma non sarebbe meglio evitare tutto ciò e prevenirla finché si è in tempo?

E se ci sono già avvisaglie di ARTROSI non sarebbe meglio fare qualcosa di diverso rispetto ai farmaci e alle cure tradizionali?

L’ alternativa e il rimedio esiste e si chiama ALLUNGAMENTO MUSCOLARE o STRETCHING come volete chiamarlo.

Già, perché andando a riallungare la muscolatura che è contratta, che è corta e che sta schiacciamento un osso contro l’altro all’interno dell’articolazione, si ridà lo spazio che serve per evitare ERNIE, DOLORI, ASSOTTIGLIAMENTO DI CARTILAGINE, e anche  quasi certe future PROTESI.

Quindi inizia a fare del corretto allungamento muscolare, meglio se in globalità, meglio se coinvolge più muscoli per volta, in modo da ottimizzare i tempi e migliorare i risultati.

Hai mai provato a valutare il tuo grado di flessibilità e mobilità?

Lo sai che una scarsa mobilità molto probabilmente ti porterà a breve ad avere DOLORI, tensioni e anche problematiche più serie come ERNIE, SCIATICA o ARTROSI?

Scarica subito il test e il video GRATUITI che ho preparato per te cliccando a questo link:

http://yourpersonaltrainer.it/test-posturale-gratuito

Di corpo ne hai uno solo, prenditene cura!

A presto

Katia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *