Mini circuito allenamento funzionale per tonificare l’addome

di | 2021-03-27

Mini circuito allenamento funzionale per PANCIA PIATTA e ADDOME TONICO: il modo più rapido, efficace e divertente per allenarti da casa, con poco spazio ma tanta voglia di ritornare al TOP della tua forma!

Allenamento funzionale: la scelta vincente

Eccomi qui a parlare nuovamente di PANCIA PIATTA e ADDOME TONICO.

In questo articolo ti parlerò di alcuni attrezzi tipici dell’allenamento funzionale e cioè

  • PALLA MEDICA
  • RING
  • ROLL

e ti mostrerò un mini circuito allenamento funzionale che puoi fare anche tu comodamente a casa.

Se non sai esattamente cosa intendo per allenamento funzionale, leggi molto attentamente questo articolo che ti spiega tutto (e scoprirai perché non puoi assolutamente farne a meno!)

Allenamento funzionale a casa: il tuo miglior alleato per una forma fisica perfetta!

Come al solito ti ricordo che, se vuoi un percorso di allenamento da fare a casa con la certezza che sia efficace e senza il rischio di farti male, c’è il mio percorso Wonder Training.

allenarsi a casa wonder katia

Attrezzi per circuito allenamento funzionale

Il RING è utilizzato molto nel Pilates e permette di tonificare anche l’ interno coscia, mentre esegui l’ esercizio per gli addominali.

La PALLA MEDICA in base al peso scelto, aumenta l’ intensità dell’ esercizio perché fa lavorare anche le braccia tonificandole.

Il ROLL è davvero molto utile per sviluppare i muscoli stabilizzatori del CORE, come addominali obliqui e traverso dell’ addome, fondamentali per sostenere la schiena ed evitare problematiche come ernie e protusioni.

Questi sono solo alcuni degli infiniti attrezzi che io e il mio staff utilizziamo nelle mie sessioni e nei circuiti di allenamento funzionale.

Circuito allenamento funzionale

 

Leggi anche: 

Bruciagrassi in 30 minuti: esercizi da fare in casa per dimagrire

Plank esercizi per pancia piatta e schiena forte

Come trasformare la tua PANCIA IN FUORI in una meravigliosa PANCIA PIATTA

 

I benefici dell’uso di attrezzi nel circuito allenamento funzionale

I benefici dell’ utilizzo di attrezzi diversi, con materiali diversi, forme diverse e pesi diversi, intensifica moltissimo l’ intensità di ogni singolo esercizio.

Nel video qui di seguito trovi una sequenza costituita dai seguenti esercizi:

  • PALLA MEDICA: sit up a braccia tese e twist
  • RING: crunch frontali a gambe a 90° e obliqui a gambe flesse
  • ROLL: spinte in alto o travaso tono

La cosa molto importante è che tu mantenga sempre alta l’ attenzione per quanto riguarda la postura e la respirazione.

E’ facile infatti andare a contrarre le spalle, inarcare la schiena o trattenere l’ aria.

Ricorda invece di rilassare le spalle, mantenere l’ addome contratto per non caricare la schiena in zona lombare e respirare ad ogni ripetizione, espirando nel momento di massimo sforzo.

Altra cosa molto importante è di stare attenti al TWIST nel caso di problematiche alla schiena, ernie, schiacciamenti e protrusioni, perché la torsione della colonna, peggiora la situazione. Eseguilo eventualmente senza carico, lentamente, tenendo ben saldi gli addominali.

Mini circuito allenamento funzionale per pancia piatta e addome tonico

Esegui 10 ripetizioni per ogni esercizio e ripeti tutta la sequenza due o tre volte.

Puoi anche abbinare questo circuito a altri esercizi cardio e total body per gambe e braccia.

Se non puoi venire ad allenarti in Studio da noi puoi iniziare a tenerti in forma scaricando GRATIS il programma Pancia Piatta Mattutina cliccando qui:

pancia piatta mattutina katia vaccari

–> Gli attrezzi utilizzati nel video e nel miei centri sono prodotti da K-Well Tecnocomponent

–> Per acquistare attrezzi per i tuoi circuiti di allenamento funzionale di qualità visita Fisiostore

 

Leggi anche: Esercizi glutei e stretching glutei: l’accoppiata perfetta per glutei perfetti

 

 

2 pensieri su “Mini circuito allenamento funzionale per tonificare l’addome

  1. Angela

    Grazie per i tuoi validissimi consigli. Da quando ti ho scoperta ti seguo ogni giorno. Riesci a trasmettemi la carica di cui ho bisogno .

    Rispondi
    1. Katia Vaccari Autore articolo

      Grazie Angela, è bello sapere che quello che faccio viene visto e condiviso e che serva alle persone come te:) grazie di seguirmi! un abbraccio

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *