Contro Cellulite pancia e stomaco impara a respirare

di | 2021-04-23

Contro cellulite pancia e stomaco ma anche in zona delle gambe, uno degli aiuti più ignorati eppure potenti è la RESPIRAZIONE.

Non ti sto naturalmente dicendo che basta respirare per eliminare la cellulite, ma quello che posso con certezza affermare è che una corretta respirazione favorisce l’eliminazione della tanto odiata pelle a buccia d’arancia.

Cellulite pancia e stomaco

Cellulite pancia e stomaco: i geni ci mettono lo zampino

Ognuno è diverso ma ci sono delle macro-conformazioni che indicano chi è più soggetto alla cellulite pancia e stomaco ovvero a chi ha una costituzione a mela, cioè che tendono a ingrassare su braccia, pancia e seno.

somatotipi cellulite pancia e stomaco

Cellulite pancia e stomaco: lo stress è il primo nemico

Tra le cause della cellulite pancia e stomaco così come della cellulite sulle gambe, ci sono naturalmente i chili di troppo, vita sedentaria, alimentazione sbagliata, sbalzi ormonali, l’avanzare dell’età ma anche e soprattutto lo STRESS. Certo, sempre lui.

Lo STRESS è ormai il male dei nostri giorni.

Siamo stressati dall’ attimo in cui apriamo gli occhi, fino alla sera, nell’ istante in cui crolliamo a letto.

Siamo sottoposti continuamente a milioni di stimoli, non riusciamo mai a staccare la spina, sempre presi con milleottocento cose da fare.  In queste circostanze il nostro povero corpo reagisce a questi ‘stati infiammatori’ producendo un ormone: il CORTISOLO.

Il Cortisolo è infatti anche detto (non a caso) ormone dello stress ed è il cugino diretto del Cortisone, solo che uno viene prodotto direttamente dal nostro corpo e l’ altro viene prescritto dal medico.

Entrambi cosa fanno? Risolvono un’ infiammazione, fanno guarire.

Ma, per contro, qual è l’ effetto collaterale più conosciuto del Cortisone? Esatto. Il gonfiore e il trattenere i liquidi. E anche suo cugino Cortisolo si comporta allo stesso modo. Cominci quindi a capire perché lo stress è tra le cause meno conosciute eppure più temibili anche di cellulite pancia e stomaco.

Leggi anche Pancia gonfia e non dimagrisco. Forse è colpa di stress e cortisolo!

Cellulite pancia e stomaco: i benefici della respirazione

Chiaramente non basterà respirare correttamente per eliminare il problema ma avere una respirazione alterata, peggiora una condizione già critica, impedendoti di migliorare.

Vediamo innanzitutto cosa si intende per corretta respirazione.

Leggi anche Diaframma bloccato: cosa significa, quali rischi comporta e come risolverli

Non mi stancherò mai di ripeterlo e te lo voglio ricordare anche qui: la respirazione che dovremmo fare per la maggior parte della nostra giornata e che spesso dimentichiamo o non applichiamo, è quella diaframmatica, detta anche “di pancia”.

Quindi per prima cosa controlla come respiri a riposo, per capire se il tuo corpo e le tue cellule sono ossigenate correttamente. Ti basterà osservarti allo specchio mentre compi dei bei respiri profondi, e notare se muovi la pancia o se alzi le spalle o il petto.

Se respiri con la pancia sei sulla corretta via per dare una mano al tuo corpo ad eliminare la tua cellulite, se invece ti accorgi che fai fatica e che respiri maggiormente con la parte alta del tuo corpo, allora sarà meglio che tu inizia a re-imparare a respirare correttamente.

respirazione diaframmatica per cellulite pancia e stomaco

Ti spiego alla fine di questo articolo come fare 😉

Ora, prima di tutto, vediamo il perché respirare è così importante per eliminare la cellulite. Fondamentalmente è importante per l’eliminazione delle tossine e i prodotti di scarto che sono causa di accumuli adiposi e della comparsa o dell’aggravarsi della cellulite.

Vediamo però assieme nel dettaglio come interviene in questo la nostra respirazione.

  • Ossigenazione delle cellule: compiendo respiri nel modo corretto utilizzando il diaframma, permetti una maggior ossigenazione di tutto il tuo corpo, comprese le cellule che costituiscono i tuoi tessuti. Questo porterà come conseguenza la miglior combustione delle scorie e delle tossine prodotte dal nostro corpo e accumulate nei nostri tessuti. In pratica: con la respirazione, per il processo biochimico di combustione bruciamo le scorie prodotte e le sostanze di scarto; facendo entrare nel nostro corpo maggior quantità di ossigeno bruceremo quindi più scorie che non si accumuleranno nei tessuti;
  • Miglioramento della circolazione: una corretta respirazione migliora anche la circolazione soprattutto quella periferica. E un miglioramento della circolazione porta di conseguenza a favorire l’eliminazione di tossine e scorie.
  • Miglioramento della motilità intestinale: essendo il diaframma posizionato direttamente sopra i visceri, un corretto utilizzo dello stesso favorirà il massaggio degli organi interni, tra cui stomaco e intestino. Questo favorirà la peristalsi, quindi l’avanzamento dei cibi nel nostro apparato digerente e di conseguenza migliora la digestione e l’eliminazione di prodotti di scarto che altrimenti si accumulerebbero nel nostro corpo.
  • Eliminazione tossine con espirazione: eseguendo un corretto ciclo respiratorio andremo anche ad espirare (buttar fuori l’aria) in modo completo, facendo uscire quindi più aria e quindi più tossine.

Ora che hai compreso quanto giochi un ruolo fondamentale per migliorare la tua condizione, vediamo come fare una corretta respirazione diaframmatica.

Sdraiati a terra a gambe flesse, o a letto, e inspira con il naso cercando di gonfiare l’addome (immagina di gonfiare un palloncino dentro la pancia). Poi attendi un paio di secondi in apnea ed espira a bocca aperta cercando di far uscire tutta l’aria, ma senza forzare con gli addominali.

Ripeti per almeno una ventina di respirazioni al giorno per rieducare gradualmente il tuo diaframma ad essere utilizzato durante la tua quotidianità.

respirare contro cellulite pancia e stomaco

 

Nel mio centro diamo sempre molta importanza alla respirazione e programmiamo ogni percorso in base alle specifiche esigenze di ogni cliente.

Per questo consideriamo un lavoro in globalità, non solo dal punto di vista dell’allenamento, ma anche inserendo la respirazione corretta e il riequilibrio posturale.

Vieni a trovare me e il mio team nel mio centro di personal training “Studio Personal” di Thiene

Oppure scrivi a: info@yourpersonaltrainer.it

Ti invito a scaricare gratuitamente Pancia Piatta Mattutina per avere un percorso completo e informazioni che ti permetteranno di ottenere risultati facilmente e velocemente!

pancia piatta mattutina katia vaccari

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *