[Oggi vi svelo perché mi chiamano Wonder Woman: dalla tavernetta di casa mia al miglior studio di Personal Trainer One to One della zona. ‘Ciò che la MENTE vuole la MENTE crea..’]

By | marzo 7, 2016

Ciao!

Quest’ oggi, ho deciso di raccontarvi com’è nato Studio Personal e cosa mi ha portato ad essere e fare quello che faccio oggi.

Diversi miei clienti mi chiedono spesso da dove ho cominciato, qual’è stata la mia formazione, come mi è venuta l’idea di aprire uno Studio specializzato in Personal Trainer e Posturologia..

e quindi ora ve lo voglio raccontare.

Bene, iniziamo dall’inizio…

Sono sempre stata amante dello Sport, un po’ forse per familiarità, diciamo così (mio padre maestro di Arti Marziali, e mia madre insegnante di Nuoto) , ma soprattutto per una mia passione per tutto quello che è il movimento, qualunque esso sia, dalla passeggiata, all’incontro di Boxe, alla partita a pallavolo tra amici.

Insomma fin da piccola, arrivavo a casa, facevo veloce i compiti e uscivo subito a giocare in giardino o nei boschi dietro casa.

A 5 anni ho iniziato a praticare Taekwondo,

ottenendo risultati piuttosto soddisfacenti:

convocazione in nazionale Yuniores, più volte vice campionessa Italiana, pluricampionessa Regionale, parte del gruppo sportivo delle Fiamme Oro…

Insomma… qualche bella soddisfazione me la sono presa diciamo.

In concomitanza ho sempre fatto altri sport, dal nuoto, allo sci di fondo, alla corsa.

E questo mi ha portato a scegliere, terminati i geometri, di continuare i miei studi iscrivendomi a Scienze Motorie.

Fin dai primi anni dell’ Università ho sempre lavorato in palestra, tra sala pesi e corsetti di ginnastica di mantenimento, un po’ per mantenermi gli studi, un po’ perchè il mondo della palestra mi piaceva già allora un sacco.

Ho terminato il triennio nel 2005, uscendo con 102/110 e sono stata subito assunta in una palestra a Schio, in cui inizialmente mi occupavo di sala e corsi, per poi nel giro di neanche un anno, diventare responsabile di entrambe le sale.

523131_3547923580944_315072722_n

La sala pesi non è mai stata la mia passione, un po’ perchè non mi piaceva il fatto di non seguire le persone in modo approfondito secondo i loro obiettivi, un po’ perchè mi annoiavo, un po’ perchè l’ambiente in sé non mi ispirava un granchè, quindi mi sono sempre specializzata in corsi di gruppo, dalla Fitboxe (che mi veniva bene data l’esperienza con il taekwondo) al Pilates, allo step e l’aerobica.

Con i corsi mi sono sempre divertita tanto e sono riuscita a far crescere il numero di iscritti da 35 a 120 in soli 6 mesi di lavoro!

E credo fermamente che puoi essere l’istruttore più formato e tecnico al mondo, ma se non metti passione, sorriso ed energia positiva in quello che fai, vali meno di zero.

Nel 2007 mio padre decise di aprire una palestra di soli corsi, in cui lui avrebbe seguito la parte delle arti marziali e mi propose di prendere in mano la gestione di corsi e della parte organizzativa.

Decisi di accettare e quindi iniziai ad insegnare corsi fitness in media 6/8 ore al giorno.

Capite bene che a lungo andare le mie articolazioni non erano così contente, aggiungendoci poi il fatto che mi allenavo per le mie gare di taekwondo e che combattevo a livelli internazionali (e il taekwondo non è proprio un sport che ti risparmia..)

Così, nel 2008 iniziai a fare qualche personal, più che altro con conoscenti e amici, che si trovavano bene con me durante i corsi e volevano essere seguiti più nel dettaglio.

In contemporanea decisi di iscrivermi alla Laurea specialistica di Scienze Motorie con indirizzo in ‘Scienze e Tecniche dello Sport’

e quindi la mia giornata iniziava con i corsi alle 8.30 e finiva sui libri a studiare verso mezzanotte!

Da pazzi direte voi..ma ciò che vuoi davvero lo raggiungi..e così nel 2012 mi sono laureata nei giusti tempi con un bel 105/110.. e da lì ne deriva il mio diminutivo di Wonder Woman.523356_3547927461041_1421881932_n

I miei amici infatti mi promisero che se mi fossi laureata in tempo, con un voto superiore al 100, considerato quanto lavoravo, che avevo una casa da gestire e allenamenti e gare da fare, mi avrebbero vestita da Wonder Woman, perchè solo un supereroe ce l’avrebbe fatta.

Bene..io ce l ho fatta! Volere è potere dicono no?

Quell’anno, oltre che lavorare da mio padre, per arotondare, davo una mano in sala pesi in una palestra vicino casa, dove seguivo qualche Personal.

Ma, sentite bene cosa è accaduto..e come questo spiega che in ogni situazione, si può sempre vedere il lato positivo, basta cambiare la prospettiva..

Dopo il secondo mese di lavoro, il titolare (un cretino a mio avviso..ma che devo comunque ringraziare di cuore..) mi disse che non poteva più pagarmi quanto pattuito perchè la palestra stava attraversando un periodo di crisi (ovviamente una falsità..soprattutto considerando che i miei clienti pagavano tutti anticipatamente le ore che facevano con me..).

E quindi, dato che per me quello era un lavoro aggiuntivo, decisi di lasciar perdere e continuare con il lavoro da mio padre che già mi impegnava parecchio.

Ma i Personal che seguivo, non contenti del sostituto che avevano trovato, iniziarono a contattarmi e così, dato che a casa avevo una tavernetta che non utilizzavo, pensi bene di sistemarla un po’ e iniziare a far loro lezione.

E mi stupivo perché le persone venivano ad allenarsi da me, nonostante il fatto che l’ambiente non fosse dei migliori, che erano praticamente ‘sottoterra’ ad allenarsi, ma che evidentemente trovavano professionalità, competenza ed energia positiva in quello che facevano con me.

Bene…nel giro di qualche mese, da 2 Personal sono passata a 30 di botto!

Il passaparola è stato fondamentale in questo caso, Thiene è un paesino piccolo e si è subito sparsa la voce che un Personal seguiva le persone nel dettaglio e nel rispetto dei loro obiettivi, in un ambiente ristretto come poteva essere la stanzetta di casa mia.

A Giugno decisi di abbandonare il lavoro da mio padre e di dedicarmi completamente al lavoro di Personal Trainer.

I rischi erano tanti.. con il Personal scegli di lavorare con una fetta piuttosto ristretta di persone, e di questi tempi sappiamo che non è facile.

Ma comunque ho voluto buttarmi, perchè credevo nel mio progetto, credevo in quello che facevo, credevo in quello che potevo dare e di valere un tantino in più di un’ istruttrice fitness.

E la mia passione, la mia continua ricerca, la mia continua voglia di imparare e migliorare mi ha dato ragione.

Le persone mi hanno sin da subito dato feedback positivi e il passaparola è continuato ad aumentare.

Mi sono iscritta al percorso Pancafit Metodo Raggi, e nel giro di due anni sono diventata Terapista Specializzata Pancafit.

E con questo metodo lavoro sulla postura delle posture, le raddrizzo, trovo la causa dei loro scompensi, trovo il perchè un corpo si è organizzato in quel modo e vado ad agire di conseguenza.

Sono rimasta a casa per circa un anno e mezzo e poi ho sentito l’esigenza di creare un ambiente professionale, che desse valore, anche nella forma e non solo nella sostanza in quello che facevo.

Cosi nel dicembre 2013 nasce Studio Personal!

Ovviamente anche in questo caso è stato un bel passo, un bel mettersi in gioco, e lo è continuamente, anche oggi che a Studio Personal siamo in 4 e che i clienti sono sempre in aumento.

Studio Personal è centro specializzato in Personal Trainer, nel seguire le persone One to One, ed è centro specializzato Pancafit e nel riequilibrio Posturale Decompensato, tramite le posture e il metodo Mezieres.

Posso dire con fermezza che se una persona vuole arrivare arriva.

 Una frase che mi accompagna da qualche anno ormai, e che è ormai diventata parte integrante del mio modo di ragionare ed agire è :

‘Ciò che la mente vuole la mente crea’

ed è proprio così…

Immagina una cosa, lavora per costruirlo, credici con tutto te stesso e l’ Universo lavorerà a tuo favore.

Universo..io lo chiamo così..

ma sarebbe forse più corretto definire il tutto con:

passione, studio, formazione, ricerca, sacrificio, rischio, inventiva, aggiornamento, investimento, voglia di fare, positività, energia, attenzione, tenacia…

Meglio no??

E sono queste le caratteristiche che fanno la differenza tra chi vuole arrivare e chi si accontenta.

Io nella vita me la son sempre dovuta giocare, e se ora sono dove sono posso ringraziare in primis me stessa e in secondo luogo chi ha fin da subito creduto in me e nei miei progetti, chi ancora oggi mi sostiene, sempre,

chi non si lamenta se non ho tempo, se sono impegnata,

perchè sanno che sto costruendo qualcosa, qualcosa di grande a mio avviso…

è giusto sognare no??

E se sogni una cosa è già realizzata per metà..

Credete in quello che siete, in quello che fate, in quello che avete, in quello che potete fare…

************************************************************************************************************************

  • Vuoi rimetterti in forma?
  • Vuoi dimagrire?
  • Vuoi riequilibrarti a livello posturale?
  • Vuoi preparati per uno sport specifico  o semplicemente sentirti bene?
  • Non hai tempo perché tra impegni di lavoro e famigliari non riesci ad andare in palestra?

Ho la SOLUZIONE CHE FA PER TE!

 

‘Studio Personal HOME FITNESS’ – L’ allenamento personalizzato che puoi fare DOVE e QUANDO 

http://programmahomefitness.getresponsepages.com

Preparato da ME PERSONALMENTE in base ai tuoi obiettivi e le tue esigenze!

cosa ti arriva?

  • 6 video di allenamento personalizzato in chiavetta USBpacchetto home
  • schede tecniche con foto e spiegazione dettagliata degli esercizi da fare
  • video tutorial per non farti male ed avere il massimo dei benefici
  • consigli alimentari del Dottor. Noro
  • asciugamano Studio Personal

http://programmahomefitness.getresponsepages.com

************************************************************************************************************************

katia

6 thoughts on “[Oggi vi svelo perché mi chiamano Wonder Woman: dalla tavernetta di casa mia al miglior studio di Personal Trainer One to One della zona. ‘Ciò che la MENTE vuole la MENTE crea..’]

  1. Cristina

    Ciao Katia, tanto di cappello davvero, leggere le tue parole mi mette un sacco di energia positiva per il mio futuro!
    Ci siamo conosciute due anni fa ad una lezione di kine di Ceresoli al corso di mcb, sono una ex compagna di corso di Giovanni il tuo collaboratore!
    Ora sto facendo anche io il percorso raggi sono alla terza del avanzato…
    Tre anni fa ho dato una svolta alla mia vita iniziando mcb, all’età di 46 anni, mi trovo in difficoltà, sto seminando ma x ora ho raccolto pochi frutti…
    Comunque leggere le tue parole mi dà una ottica di luce x il mio futuro
    grazie Katia!!!
    Cristina Rossi

    Reply
    1. Katia Vaccari Post author

      ciao Cristina! non è mai tropo tardi per inseguire un obiettivo! quindi hai fatto benissimo a svoltare e seguire quello che più ti piace e ti fa stare bene. Segui sempre il tuo istinto, anche quando ti sembra le cose non vadano come dovrebbero. in bocca al lupo! a presto

      Reply
  2. Alberto Sanchini

    Complimenti Katia Vaccari. Iscritto da poco, al Suo canale, trovo molto interessanti gli articoli e i video pubblicati. Grande. Continueró a seguirla sicuramente. Cordiali saluti. Alberto

    Reply
    1. Katia Vaccari Post author

      Grazie! Bello sapere che il proprio lavoro viene apprezzato e che sia utile. Continua a seguirmi. a presto

      Reply
  3. Erica

    Grande Katia!
    Confermo che sei un vulcano di energia ed entusiasmo, bellissimo lavorare con te, soprattutto fa sentire di essere in “Buone mani” (finalmente!)

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *