I plantari non servono a niente se hai il piede piatto

plantari sbagliati conseguenze

In questo post voglio parlarti di una terribile verità: i plantari non servono a niente. Scoprirai perché NON devi metterli se hai il PIEDE PIATTO, come raddrizzare le ginocchia e risolvere definitivamente il tuo problema in soli 5 minuti al giorno.

I plantari non servono a niente: ecco perché

Lo hanno raccontato anche a te?

Ci sei cascato anche tu?

Hai le ginocchia storte e i PIEDI PIATTI e ti hanno detto che devi mettere i plantari o, peggio ancora, ti hanno detto che ti devi operare?

i plantari non servono a niente

Ti devo purtroppo dare una terribile notizia. Molto probabilmente ti hanno raccontato una MENZOGNA, una falsità.. ti hanno insomma preso in giro.

Se anche tu fai parte di quel gruppo di persone che si sono rivolti ai migliori specialisti del mondo per sistemarti le ginocchia, perché ti sei reso conto (o te lo hanno detto) che hai il piede piatto, allora devi per forza leggere questo articolo.

Ora ti racconto ciò che nessuno probabilmente ti aveva mai svelato.

E non te l’hanno detto un po’ per mal informazione, un po’ per concetti antichi, un po’ per tenerti nascosta la verità e per convincerti a comperare plantari, o peggio ancora, per convincerti che l’unica soluzione per risolvere il tuo problema sia l’operazione chirurgica.

Bene.. mi spiace deluderti, ma molto probabilmente non te l’hanno raccontata correttamente e ti hanno fatto credere una cosa non vera..

Nella stragrande maggioranza dei casi infatti, il piede piatto non è congenito, non è dalla nascita, ma si verifica (anche in età adulta) improvvisamente (o almeno all’apparenza).

E invece una CAUSA reale del piede piatto esiste e, guarda caso, di solito coincide con problematiche a livello delle ginocchia.

E parlo sia delle ginocchia a X (valghe) o a calciatore (vare).

Perché fanno male i plantari su misura

Ora ti svelo perché ti hanno finora raccontato delle frottole, o delle mezze bugie, pur di venderti delle consulenze, dei plantari o delle operazioni quando in realtà, per il piede piatto i plantari non servono a niente!

OPERAZIONI CHIRURGICHE! Ma ti rendi conto??

Sai che cosa vuol dire per il TUO corpo?

Per non parlare del fatto che dei plantari sbagliati possono avere conseguenze ancora peggiori.

Quando i plantari servono veramente?

A volte succede (2% circa dei casi) che il piede sia realmente piatto , che abbia cioè perso la volta plantare, che si sia appiattito. O che le ginocchia siano realmente storte, che riguarda cioè la parte ossea. E in questo caso sono la prima a dire che un plantare sia necessario o addirittura l’operazione. In questi casi e solo in questi casi i plantari funzionano (a patto che ovviamente siano stati fatti bene)

Ma fortunatamente nel 98% dei casi il piede piatto e le ginocchia ‘storte’ si formano per delle ragioni ben definite..

Vediamole assieme.

Il piede diventa piatto e le ginocchia diventano ad X o a parentesi se si verifica almeno una delle seguenti situazioni:

  • subisco un trauma alla caviglia
  • subisco un trauma al ginocchia
  • subisco un trauma all’anca
  • subisco un trauma alla schiena
  • mantengo per molto tempo posture lavorative errate
  • faccio sport che mi modificano la posizione delle ginocchia (come il calcio appunto)
  • mantengo atteggiamenti posturali errati (è il caso delle persone molto timide che tengono piedi e ginocchia ruotati all’interno)sono fortemente sovrappeso o lo sono stato da bambino

Ti sei ritrovato in almeno una delle precedenti condizioni?

Bene, ora dopo tutto questo terrorismo, ti do una buona notizia!

Se quindi hai una condizione di cui sopra, allora molto probabilmente il tuo piede piatto e le tue ginocchia sono correggibili!

‘Ma come Katia?

Sono andato a fare lastre, raggi, risonanze, sono andato a farmi visitare dai più grandi esperti del settore (spesso anche più di uno) e il loro verdetto è sempre stato lo stesso’ :

‘ Hai il piede piatto, l’unica cosa da fare se hai male (e anche se non hai male) per impedire che la situazione peggiore, è mettere i plantari, e se questo non fosse sufficiente, prenotiamo l’operazione’

E li solitamente, ti prendono l’appuntamento per farti fare lo stampo del piede per i plantari…senza nemmeno averti visitato, guardato…ascoltato! Così succede che finisci per avere dei plantari che ti fanno più male che bene

Bene, il rimedio c’è!

Perché nel 98% dei casi la colpa non è dell’osso che cede (la volta plantare) o delle ginocchia che si stortano.

No..la colpa è dei MUSCOLI.

Dei muscoli??

Sì, perché una muscolatura accorciata, corta, non flessibile, non allungata, poco mobile, porta a far modificare la postura e il nostro assetto posturale.

Quindi, quando io assumo delle posture errate, subisco dei traumi, faccio uno sport per molto tempo, ecc. avrò inevitabilmente un accorciamento muscolare, che in termini tecnici viene definito retrazione muscolare.

Il problema è quindi avere una muscolatura corta, rigida, accorciata, che farà RUOTARE (intraruotare) le ginocchia verso l’interno, causando di conseguenza le ginocchia a X o a parentesi e di conseguenza il PIEDE PIATTO!

Capito??

Quindi quando è stato assoldato che le ginocchia sono INTRARUOTATE (e non storte) si può intervenire e migliorare e addirittura sistemare DEFINITIVAMENTE le problematiche riguardanti piede e ginocchia.

E quindi come fare??

Per prima cosa va fatta una corretta analisi posturale e vanno fatte determinate domande per andare a capire quale sia la VERA CAUSA del problema.

Una volta accertato che si verifica una delle condizioni che abbiamo visto prima (te le ripeto per comodità) e cioè:

  • subisco un trauma alla caviglia
  • subisco un trauma al ginocchio
  • subisco un trauma all’anca
  • subisco un trauma alla schiena
  • mantengo per molto tempo posture lavorative errate
  • faccio sport che mi modificano la posizione delle ginocchia (come il calcio appunto)
  • mantengo atteggiamenti posturali errati (è il caso delle persone molto timide che tengono piedi e ginocchia ruotati all’interno)
  • sono fortemente sovrappeso o lo sono stato da bambino

allora devi fare alcuni SENSAZIONALI esercizi (a mio avviso miracolosi) che andranno a lavorare sull’allungamento muscolare dei muscoli posteriori, e cioè di polpaccio, femorale (retro coscia), glutei, ma anche schiena e pianta del piede.

Grazie a questi esercizi la muscolatura andrà a distendersi e quasi per magia per le ginocchia torneranno in linea e il piede riacquisterà quel naturale rialzo che abbiamo sotto la pianta (volta plantare).

È un po’ come se al tuo corpo togliessimo un freno a mano e lo liberassimo dalle tensioni permettendogli finalmente di muoversi liberamente.

E per ottenere risultati incredibili non servono ore e ore al giorno di sforzo e fatica!

Bastano solo 5 minuti al giorno!

Sì, proprio SOLO 5 minuti al giorno e potrai smetterla di farti duemila paranoie estetiche per le tue ginocchia e peggio ancora, potrai finalmente camminare, correre, ballare senza dolori ai piedi.

Ah, dimenticavo, per tutte le donne: potrai finalmente rimettere quei tacchi non riuscivi più a indossare, che ti facevano penare solo a guardarli!

E ora quindi cosa devi fare?

PUNTO 1)

Analisi posturale e anamnesi dettagliata per individuare la VERA causa del tuo problema

PUNTO 2)

Determinazione degli esercizi più indicati per te e per la tua problematica

PUNTO 3)

Esecuzione costante di 5′ al giorno dei tuoi esercizi in autonomia a casa, senza pagare ulteriormente

PUNTO 4)

Controllo a distanza di qualche settimana per verificare l’efficacia degli esercizi e l’andamento della situazione

Ho trattato moltissimi casi, (centinaia) di diverse età, e tutti, ripeto TUTTI hanno avuto risultati positivi e sensazionali!

A questo proposito ti consiglio di guardare il video qui sotto per capire di cosa sto parlando:

Ora sta a te la scelta, te ne do 3:

SCELTA N° 1:

continuare a non piacerti, ad avere male e aspettare finché proprio non ce la fai più e ti devi operare

SCELTA N° 2:

provare a farti fare dei plantari, a caro prezzo, e veder se la situazione migliora

SCELTA N° 3:

chiedere una consulenza con me e trovare la soluzione definita, semplice e INDOLORE, per sistemare per sempre il tuo problematica

Sono molte le persone che hanno problematiche simili alla tua e quindi il tempo che ho ancora a disposizione è purtroppo davvero poco (ho solo 24 ore al giorno anch’io anche se sono Wonder Woman). Quindi se vuoi sistemare il tuo problema ti consiglio di contattarmi subito!

Vieni a trovare me e il mio team nel mio centro di personal training “Studio Personal” di Thiene

Oppure scrivi a: info@yourpersonaltrainer.it

allenamento con personal trainer katia vaccari

A presto

katia

Ricorda:

Di corpo ne hai uno solo, prenditene cura!

Torna su

Pancia piatta come al mattino appena sveglia?

Scarica adesso i

7 video gratuiti

che ho preparato per te!