[DOLORE AL COLLO E MAL DI TESTA: la causa spesso è del diaframma]

di | 18 Gennaio, 2020

Soffri di dolore cervicale e mal di testa? Sei solito  farti fare massaggi e prendere antinfiammatori per fartelo passare?

Beh ho una buona notizia per te! Infatti la cause dei tuoi dolori e delle tue tensioni molto probabilmente è il diaframma e una cattiva respirazione.

Devi sapere che il diaframma, il nostro principale muscolo respiratorio, posto a metà del nostro busto, per funzionare secondo fisiologia dovrebbe abbassarsi e alzarsi con inspirazione ed espirazione.

Quando inspiriamo il diaframma scende, quando espiriamo il diaframma sale.

Ma, se stress, tensioni, impegni e arrabbiature, portano il diaframma ad irrigidirsi e bloccarsi, provocano di conseguenza un’alterazione della respirazione.

E se la situazione perdura per settimane e mesi, costringe altri muscoli, detti accessori respiratori, a lavorare al posto suo. Questi muscoli sono guarda caso posti a livello del collo e delle spalle, e se quest’ultimi sono costretti a lavorare al posto del diaframma, a lungo andare si irrigidiranno a loro volta.

Questa rigidità muscolare e questa tensione dei muscoli cervicali, porta conseguenze importanti sul nostro stato di salute e benessere.

I muscoli della zona cervicale, se rigidi, comprimono le vertebre della zona del collo, e queste schiacciandosi tra loro, provocheranno ernie e protusioni.

Altra conseguenza importante sono i possibili mal di testa miotensivi, di origine muscolare. Quei mal di testa che partono dal collo e arrivano alle tempie.

Non servono farmaci e creme in questo caso, basterò ritornare  respirare nel modo corretto, con il diaframma, permettendo ai muscoli del collo di rilassarsi.

Spesso infatti si va ad agire sulle conseguenze, sugli effetti, perdendo di vista la causa reale. Causa, la respirazione, che se riequilibrata, darà benefici duraturi e stabili nel tempo.

Altra conseguenza importante di una respirazione alterata, sono i formicolii a braccio e mano e la perdita di forza.

Questa situazione si verifica perché se i muscoli cervicali sono tesi e rigidi, andranno a comprimere anche vasi sanguigni e nervi, che faranno più fatica ad innervare e irrorare correttamente e sufficientemente braccio e mano.

Come puoi facilmente aver capito, respirare male porta conseguenze importanti e gravi, che potresti risolvere solo imparando a riutilizzare nel modo corretto il diaframma.

Ne parlo molto spesso nei miei video e in altri articoli, per il momento ti basta sapere che serve respirare utilizzando l’addome, riempiendolo come se avessi un palloncino e facendo uscire l’aria in modo passicvo, senza spingere con gli addominali e senza soffiare.

Ti consiglio di eseguirla tutte le volte che riesci, alla sera prima di dormire, in ufficio quando sei seduto davanti al pc, in macchina quando guidi.

E soprattutto ti consiglio di eseguirla tutte le volte che ti senti teso, incazzato, agitato.

La respirazione, oltre che dare benessere fisico, scaricando tensioni e rilassando i muscoli, ti permette di ossigenare anche la mente, vedere le cose con più lucidità e in modo obiettivo.

Respirare correttamente non ti costa nulla, è una risorsa preziosa che hai che puoi usare tutte le volte che vuoi. In questo modo riporti la tua mente e il tuo corpo al momento presente, al qui ed ora, senza i pensieri del passato e la paura del futuro.

Oltre a questo ti consiglio di eseguire adeguati esercizi di stretching per collo e braccio, fare delle pause e bere dell’acqua fresca ad intervalli regolari.

Sono piccoli rimedi e consigli che però fanno davvero la differenza.

Nei miei centri e in tutte le programmazioni online, considero sempre anche la respirazione come elemento importante ed essenziale, sia per rimettersi in forma che per riequilibrare la propria postura.

Scrivimi a info@yourpersonaltrainer.it per sapere come essere seguito da me e il mio staff.

Impara a vivere il tuo presente, impara a ritrovare il tuo equilibrio e la tua dimensione.

A presto

Katia

ps. Di tensioni a collo e schiena, ne parlo in modo approfondito nel mio libro “Mal di schiena addio” che puoi richiedere qui:

https://yourpersonaltrainer.it/addio-mal-di-schiena-sl/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *