Esercizi glutei e stretching glutei: l’accoppiata perfetta per glutei perfetti

di | 2021-03-24

GLUTEI PERFETTI con i giusti consigli: esercizi corretti, alimentazione e stretching glutei per un LATO B mozzafiato

Oggi ho deciso di condividere con te qualche informazione che di certo ti sarà utile, per avere un LATO B da far invidia a tutte le tue amiche!

Iniziamo col dire che per avere glutei perfetti bisogna far attenzione a diversi aspetti, che si intrecciano e si potenziano a vicenda, e che non puoi fare a meno di considerare. Diciamo che se ne consideri solo alcuni i risultati saranno sicuramente buoni, ma per ottenere davvero il massimo, dovrai ascoltarmi e applicare tutti e 4 i punti che ti spiego adesso.

PUNTO NUMERO 1 per glutei perfetti – ALLENAMENTO CORRETTO:

Il GLUTEO è un muscolo piuttosto ampio e voluminoso, e per questo ha bisogno sia di esercizi multiarticolari (che coinvolgono quindi diverse articolazioni), ma anche esercizi monoarticolari, mirati sul muscolo gluteo.

Ti consiglio quindi di eseguire nel tuo programma sia esercizi come SQUAT e AFFONDI, che esercizi come SLANCI LATERALI, PONTE GLUTEO o SPINTE DA QUADRUPEDIA.

Un’altra cosa importante è il fatto di allenarsi con o senza pesi. Sinceramente preferisco di gran lunga gli allenamenti senza pesi, ma più che altro per un fattore di rischio e danno articolare. Allenarsi con i pesi va bene, ma devi sapere come farlo. E se non sei seguito da un Personal Trainer qualificato e capace (come noi di Studio Personal per esempio) rischi davvero di fregarti ginocchia e schiena. Inoltre eseguire un gran numero di ripetizioni con il carico rischia di appesantirti e ingrossarti la gamba, prima di lavorare in modo efficace sui tuoi glutei. Quindi, soprattutto se ti alleni a casa, o se in palestra fai la sala e non sedute di Personal, allenati a copro libero, che è già tanta roba.

PUNTO NUMERO 2 per glutei perfetti  – ESERCIZI per GLUTEI o CARDIO? COSA SCEGLIERE

Chiaramente se i tuoi glutei sono riscoperti da ciccia e grasso, dovrai, oltre che far esercizi di tonificazione, fare anche una parte cardio. Ma quale scegliere? Sicuramente NON la classica corsa o camminata serale. Quello che ti consiglio è la camminata in salita o gli scatti. Prova ad osservare i glutei di una maratoneta o di una centometrista: quali i sembrano più tonici e alti?

Ne ho parlato anche in questo post Quanto tempo ci vuole per rassodare i glutei e arrivare pronta alla prova costume?

 

PUNTO NUMERO 4 per glutei perfetti – IDRATAZIONE E ALIMENTAZIONE:

Per eliminare tossine e ridurre sensibilmente ritenzione e cellulite, serve per forza BERE ACQUA! E la quantità minima è quella dei 2 litri al giorno. Non c’è altro rimedio più efficace di bere acqua, quindi mettitelo in testa e inizia subito! E poi chiaramente cura un po’ la tua alimentazione, inserendo molte verdure e frutta, e limitando al massimo fritti, insaccati e cibi raffinati.

 

PUNTO NUMERO 5 – STRETCHING per glutei:

Lo so che starai pensando a cosa c’entra, ma allungare la muscolatura delle gambe è fondamentale per permettere al muscolo di distendersi, eliminando tossine e ossigenando i tessuti. Quindi io ti consiglio di eseguire SEMPRE almeno 5 minuti di stretching mirato a fine sessione e terminare con la Prima Squadra Mezieres.

Applica questi 5 WONDER CONSIGLI e vedrai che i risultati arrivano in batter d’occhio! Garantito!

Vieni a trovare me e il mio team nel mio centro di personal training “Studio Personal” di Thiene

Oppure scrivi a: info@yourpersonaltrainer.it

E se non sai che esercizi fare e da dove iniziare lascia fare a me 😉

Clicca qui e scopri di più sul programma di allenamento che ho creato proprio per chi vuole un lato B perfetto!

5 pensieri su “Esercizi glutei e stretching glutei: l’accoppiata perfetta per glutei perfetti

  1. francesca errante

    GRAZIE Katia sei professionale ma anche molto simpatica…

    Rispondi
  2. Filomena Palermo

    Sei molto simpatica e brava .
    Ho difficoltà con l equilibrio posso appoggiarmi ad un sostegno?
    Dopo 4 settimane si ricomincia daccapo?

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *